Viaggio nei luoghi del gusto in Toscana

Viaggio nei luoghi del gusto in Toscana

La Toscana è una delle regioni più belle e ricche d’Italia, caratterizzata da un paesaggio unico e da un enorme patrimonio enogastronomico. Si tratta di un luogo senza eguali, conosciuto il tutto il mondo per la diversità e la presenza di alcune delle migliori aziende agricole del nostro Paese. Intraprendiamo un viaggio nei luoghi del gusto della Toscana, per scoprirne le eccellenze da non perdere.

Le Crete senesi: un paradiso naturale tra vigneti e terme

Una delle zone più belle e suggestive della Toscana è senza dubbio quella delle Crete senesi, dove trovare ottimi itinerari da percorrere a piedi o in bicicletta, per trascorrere qualche ora immersi nella natura. Nei pressi di Rapolano sono presenti paesaggi boschivi, uliveti e vigneti, un connubio spettacolare per un’atmosfera di assoluto relax.

Oltre alle degustazioni e alle visite nelle numerose aziende agricole della zona, qui è possibile prenotare presso un centro termale come la struttura dell’Antica Querciolaia. In alternativa si possono visitare borghi storici come Rigomagno, San Gimignanello e Rapolano Terme, pianificando una sosta al Castello di Modanella dove acquistare olio e vino biologici di alta qualità.

San Gimignano: un itinerario enogastronomico d’eccellenza

Il borgo di San Gimignano è una delle aree più prestigiose della Toscana, una zona situata in provincia di Siena dove incontrare percorsi naturalistici, aziende agricole, città d’arte e ottimi prodotti d’eccellenza nel panorama enogastronomico italiano. Questa città, dichiarata Patrimonio dell’Umanità UNESCO, è localizzata a poca distanza da Pisa, Siena e Firenze, una posizione strategica molto apprezzata dai turisti di tutto il mondo.

Una delle imprese agricole da visitare assolutamente è l’azienda biologica Cesani, dove vengono organizzate degustazioni a pochi passi da San Gimignano, con alcune delle etichette più rinomate dei prodotti Docg della regione. L’enoturismo è di casa anche presso l’azienda agricola Palagetto, in grado di proporre vini rossi e bianchi autoprodotti, oltre a un olio extravergine d’oliva di altissima qualità e al caratteristico vin santo.

Sulle tracce dell’olio extravergine d’oliva di Siena

Tra i prodotti enogastronomici più famosi della Toscana c’è l’olio extravergine d’oliva di Siena, intorno al quale sono disponibili diversi itinerari molto interessanti. Ad esempio la zona a nord di Siena propone molte aree di grande valore, come il borgo di Monteriggioni incastonato all’interno della splendida Val d’Elsa. Qui si possono trovare botteghe, zone archeologiche e ovviamente a poca distanza le aziende agricole di San Gimignano.

Un altro percorso sulle tracce dell’olio extravergine d’oliva Dop di Siena interessa la zona compresa tra Monteoliveto e San Giovanni d’Asso, in cui incontrare storia, arte e paesaggi mozzafiato tipici del panorama dell’entroterra toscano. Tra le strutture in cui assaporare i prodotti della zona ci sono l’agriturismo La Pieve, localizzato nei pressi di Volterra, l’Agriturismo Le Caggiole a Montepulciano oppure le degustazioni alla cantina La Lastra.

Sulle strade del Chianti, per la degustazione dei grandi vini italiani

Uno dei prodotti di eccellenza dell’enogastronomia italiana e toscana è sicuramente il Chianti, un vino conosciuto e amato in tutto il mondo che attira ogni anno migliaia di appassionati. In questa zona è tutto un susseguirsi di borghi, paesaggi straordinari e aziende agricole, con tantissimi agriturismi specializzati nel turismo enogastronomico con un’accoglienza internazionale.

Per degustare il Chianti Classico una delle aree migliori è quella di Greve in Chianti, dove incontrare imprese agricole come Viticcio, con una cantina eccezionale aperta solo su prenotazione. Di pari livello è Radda in Chianti, in cui l’ex convento della Casa del Chianti propone i profumi e i sapori unici che accompagnano le degustazioni di uno dei migliori vini italiani. Da non sottovalutare è anche Gaiole in Chianti, dove fermarsi presso il Castello di Brolio per scoprire i prodotti unici dell’enoteca Ricasoli.

La Garfagnana, le pianure dei vini e degli oli extravergine d’oliva

Tra le destinazioni ideali per conoscere le meraviglie enogastronomiche della Toscana c’è la zona della Garfagnana, un mix incredibile di prodotti tipici, paesaggi eterei e bellezze storiche di altri tempi. Tra i luoghi da visitare ci sono ad esempio San Gennaro, Castelalfi e i bellissimi borghi della Valle del Serchio, in cui lo spettacolare sfondo delle Alpi Apuane regala uno scenario sorprendente ideale per le degustazioni delle eccellenze toscane.

Tra le aziende agricole che offrono assaggi e incontri di sapori c’è la Cantina Bravi, dove sperimentare gli ottimi vini della Garfagnana tra prodotti IGP e abbinamenti con formaggi e salumi del posto. Per trascorrere qualche giornata di relax c’è l’agriturismo Il Cerreto, situato presso San Romano in Garfagnana con diversi ristoranti in zona aperti alle degustazioni, per scoprire i tesori di questa terra unica e affascinante.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Torna in alto