Toscana

Avete presente uno dei tanti spot in cui si vede un’auto inerpicarsi, felice, lungo una strada di campagna, una bellissima campagna, tra colline, olivi, vigneti, campi di fieno e girasoli, cipressi e sul fondo un cascinale dove tutti vorremmo passare un periodo di vacanza.
... Maggiori Dettagli Beh, quasi certamente è stato girato in Toscana, più facilmente nella zona fra Firenze e Siena dove, ovviamente, sono stati girati molti film famosi come “Il paziente inglese” (girato al monastero di Sant’Anna in Camprena), “La vita è bella” (set a Villa Masini di Montevarchi e nelle vie di Arezzo), “Sogno di una notte di mezza estate” con Michelle Pfeiffer in giro per Montepulciano e “Under the Tuscan Sun” con la bellissima Diane Lane a Cortona.

La Toscana è un fantastico mix che ama essere scoperto, giorno dopo giorno. Ci sarà sempre una trattoria dove mangiare ribollita, fiorentine e pappa al pomodoro, innaffiate da un vino che può essere buono o eccezionale a seconda delle proprie disponibilità economiche (non dimentichiamoci mai che questa è la terra del Sassicaia e del Brunello di Montalcino). Ma ci sarà sempre anche una pieve, un villaggio che sembra scolpito nei secoli, con il suo centro a misura d’uomo, a traffico limitato, dove la lingua più sentita non saranno l’italiano o il toscano ma l’inglese e il tedesco, segno che il turismo che se ne intende ha compreso meglio di altri che questa è una terra da scoprire e amare.

Infatti, come non rimanere incantati da una location come piazza Napoleone, nel centro storico di Lucca, dove ogni luglio si tiene un Summer festival che attrae i grandi nomi del rock mondiale? Piazza dell’Anfiteatro è stata definita una delle più belle d’Italia e da lì si può iniziare a visitare la città, salendo sulle sue possenti mura (lunghe 4 km), sulla Torre Guinigi o affrontando i 207 scalini della ancora più alta Torre delle Ore. Girovagando in centro si può poi dar fondo al proprio appetito gustandosi il fegato tartufato con il pane caldo, il baccalà con i ceci o i tipici tortelli lucchesi. Inerpicandosi dolcemente verso il Senese invece si può scoprire l’incantevole Val d’Orcia con Pienza, un tempo residenza estiva del Papa e qui la gola può essere appagata in una delle molte boutique gourmande in cui troneggia il cacio locale oltre che il pecorino autoctono Doc. Ma quella che era chiamata la città utopica del Rinascimento da offrire anche cibo per l’anima oltre che per i sensi: qui infatti nelle vigne si diffonde musica classica da quando si è scoperto che nel periodo della foliazione le note di Mozart e Bach aiutano la maturazione dei grappoli d’uva. A Siena, invece, si resta in silenzio estatico davanti a Piazza del Campo con il Palazzo Pubblico e la Torre del Mangia, il bianco e nero del Duomo, il Battistero e il colore delle facciate dei palazzi e dei tetti, il ben conosciuto “Terra di Siena”.

Ben altra musica in Versilia dove la grande aristocrazia europea della Belle Epoque ha lasciato il passo a flussi turistici sempre più importanti, attratti da quel senso di “savoir vivre” che i viareggini sanno trasmettere a chi li frequenta. Proprio Viareggio non è solo Carnevale e file di ombrelloni ben allineate ma anche lunghe biciclettate per unire gli stabilimenti versiliani dove si passa dagli aperitivi in terrazza al tirar l’alba. In questo Forte dei Marmi è diversa, più discreta, con il suo forte del XVIII secolo che dà il nome alla città, l’antico pontile che si allunga in mezzo al mare e le tante ville nobiliari.

Firenze è poi un caso a parte. Occorre partire dalle visite degli Uffizi e della piazza della Signoria, del Museo del Bargello e delle Gallerie dell’Accademia. Tutte meraviglie architettoniche che trasudano arte e cultura come la Fortezza da Basso dove più volte all’anno l’appuntamento con Pitti trasforma Firenze nella capitale della moda, raccontata anche da altri luoghi: la Galleria del Costume con i suoi 6.000 indumenti antichi, teatrali e accessori legati al gusto e al decoro e poi Palazzo Spini Feroni, location del Museo Salvatore Ferragamo, inventore della celebre ”zeppa” di sughero o il Museo Gucci, collocato nel palazzo della Mercanzia, in Piazza della Signoria.

Chi poi vuole farsi un “tuffo” in mare può prendere un traghetto e in pochissimo tempo gustarsi la bellezza del Giglio o le molte sfaccettature dell’Elba in cui i vini elbani e l’Aleatico fanno da squisiti partner alla corposità del cibo proposto ovunque nei molti e buoni ristoranti dell’isola: dallo stoccafisso al gurguglione a base di verdure, al famoso cacciucco, alla schiaccia briaca, pasta quasi secca, con poco lievito e senza uova, che costituiva per i marinai una fonte di energia immediata e adatta ad essere conservata a lungo nelle cambuse.

Promette invece privacy assoluta, estati senza folla, paesaggi di macchia mediterranea e spiagge di sabbia deserte l’Alta Maremma, con epicentro Castagneto Carducci, scoperta dalle cronache mondane grazie al conte della Gherardesca e alla sua dimora frequentata da reali e Vip. Il “rumore” mediatico di queste feste coronate non rompe mai il silenzio delle passeggiate in un territorio che stimola i sensi, con il lieve sottofondo dello scalpitio delle mandrie di mucche maremmane controllate dai cowboy italiani, i butteri.

Infine, contrariamente a quanto si possa pensare, in Toscana le terme non sono un “posto per vecchi”. Merito del layout di luoghi esclusivi come Saturnia o speciali come Bagno Vignoni dove l’acqua scorre e si offre nel suo caldo abbraccio all’interno del paese, tra case in pietra medioevali e stretti viottoli solo pedonabili.

Nascondi Dettagli

Ti trovi in:

Toscana
Crema spalmabile al Rhum

La Crema spalmabile artigianale al Rhum di Chocolatl è realizzata senza aggiunta di olio di palma e con i...

1 vasetto da 120 g

CHOCOLATL

  • € 7,00
  • Servizio di spedizione SMART
Aggiungi al carrello
Amarona

Il cremino classico è un tipo di cioccolatino composto da tre strati di cioccolato, il Cremino Amarona di...

1 confezione da 100 g

CHOCOLATL

  • € 7,00
  • Servizio di spedizione SMART
Aggiungi al carrello
Preparato per cioccolato caldo

Il preparato per farsi la cioccolata calda è un ottimo regalo per una ricorrenza vista l’elegante...

1 vasetto da 200 g

CHOCOLATL

  • € 8,00
  • Servizio di spedizione SMART
Aggiungi al carrello
Tavolette cioccolato uvetta e fichi

La tavoletta è il cioccolato in tutta la sua purezza, è qui che l’essenza del cioccolato si esprime...

1 confezione da 70 g

CHOCOLATL

  • € 6,00
  • Servizio di spedizione SMART
Aggiungi al carrello
Crema spalmabile peperoncino

Crema spalmabile artigianale dal gusto deciso, la Crema col 70% di cioccolata fondente e Peperoncino è...

1 vasetto da 200 g

CHOCOLATL

  • € 8,50
  • Servizio di spedizione SMART
Aggiungi al carrello
HOTEL RELAIS DELLA ROVERE

L’Hotel Relais della Rovere 4* è un' elegante villa rinascimetale situata a Colle Val d'Elsa, tra le colline toscane...

2 notti

Colle di Val d'Elsa (SI)

  • Da € 139,00
Scopri
DODO VILLAGE

Il Dodo Village 3* è un complesso di appartamenti immersi nella natura, a Civitella in Val di Chiana, in provincia di...

2 o 3 o 7 notti

Civitella in Val di Chiana (AR)

  • Da € 349,00
Scopri
Salame all'aroma di tartufo wood

Il salame importante, adatto alle cene più eleganti, nato per stupire.

1 confezione da 340 g

Antica Macelleria Falorni

  • € 14,90
  • Servizio di spedizione SMART
Aggiungi al carrello
Salame al vino Chianti DOCG

Una vera tradizione di Greve in Chianti: il salame con l’aggiunta del vino Chianti DOCG.

1 confezione da 350 g

Antica macelleria Falorni

  • € 11,70
  • Servizio di spedizione SMART
Aggiungi al carrello